Close
logo-unesco
stemma-vescovo-castellucci
stemma-papa-francesco

Il Duomo di Modena

Il Duomo di Modena è tra i maggiori monumenti della cultura romanica in Europa, riconosciuto nel 1997 dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, assieme alla sua torre Ghirlandina e all’adiacente Piazza Grande.

Il Duomo fu fondato il 9 giugno del 1099 per iniziativa delle varie classi sociali cittadine, come affermazione dei valori civici, culturali e religiosi della nascente Comunità. Dedicato a S. Maria Assunta, custodisce le spoglie di S. Geminiano, Vescovo e patrono di Modena morto nel 397. Il sepolcro del Santo vi fu trasferito nel 1106 da una precedente cattedrale. La consacrazione avvenne nel 1184.

L’architetto Lanfranco e lo scultore Wiligelmo realizzarono la cattedrale in una sintesi fra la cultura antica e la nuova arte lombarda, creando un modello fondamentale per la civiltà romanica. Dalla fine del 1100 sino al Trecento il cantiere fu proseguito dai Maestri Campionesi, scultori e architetti lombardi provenienti da Campione.

Per approfondire

In primo piano: eventi e notizie

Nuovo presbiterio per il Duomo di Modena

Si rinnova l’area presbiterale della Cattedrale modenese e i cambiamenti principali saranno lo spostamento della sede e della cattedra vescovile. Una novità che sarà presto visibile ai fedeli che partecipano alle funzioni in Cattedrale e che sarà ufficialmente inaugurata il prossimo sabato 9 no…
... continua a leggere
Santissima Trinità, Andrej Rublëv, 1400ca

I giovedì della Cattedrale

Per vivere una quaresima di ascolto della Parola e crescita nella Fede, ecco alcune proposte del Vicariato Centro Storico per il periodo quaresimale. IL MISTERO TRINITARIO Catechesi quaresimale del Vescovo Erio. In Duomo alle ore 21. Giovedì 21 marzo: Il Padre Giovedì 28 marzo: Il Figlio Giovedì …
... continua a leggere

Avvisi e informazioni

Presentazione dei lavori di consolidamento del Duomo

Lunedì 28 gennaio alle 21 saranno presentati i lavori di consolidamento del Duomo. Alla serata interverranno l’arcivescovo S.E. Mons. Erio Castellucci, l’architetto Elena Silvestri, progettista architettonico e direttore dei lavori architettonic…
>>

Regolamento per le visite al Duomo

Regolamento per la visita al Duomo di Modena in vigore dal 01/07/2017 Siate benvenuti Voi tutti che desiderate visitare la nostra stupenda Cattedrale! Essa è aperta al credente che cerca raccoglimento e preghiera ed è pure aperta a chi non professa…
>>

Informazioni e orari di apertura

Orari di apertura
Il Duomo è aperto:
– dal martedì alla domenica dalle 7.00 alle 19.00 (orario continuato)
– il lunedì dalle 7.00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19.00
– il 31 gennaio, Solennità del Patrono S. Geminiano, orario continuato 7.00-19.00.

Orari delle S. Messe
Feriali: 8, 9, 10, 18
Festivi: 8.30 – 9.45 (in latino e canto gregoriano) – 11 (parrocchiale) – 12.15 – 18
Nei mesi di luglio e agosto la S.Messa festiva delle ore 12.15 non si celebra e la S.Messa festiva delle ore 9.45 è celebrata in italiano.

Le visite non sono consentite durante le celebrazioni. Invitiamo pertanto i turisti ad organizzare la propria visita tenendo presente le necessità della comunità in preghiera. In particolare non sono consentite visite di gruppo la mattina di domenica e dei giorni festivi.
Per comodità, riportiamo di seguito gli orari da preferire per le visite di gruppo.

  • Dal martedì al sabato non festivi 10.30-17.00
  • Lunedì non festivi 10.30-12.00 | 15.30-17.00
  • Giorni festivi 13.30-16.30

Si chiede la cortesia di spegnere i cellulari durante la permanenza in Cattedrale, o in alternativa, di utilizzare gli appositi sistemi di silenziamento.

Musei del Duomo
I Musei del Duomo sono aperti dal martedì alla domenica e durante i festivi.
Dal 1 aprile al 30 settembre: 9.30-12.30 e 15.30-18.30; dal 1 ottobre al 31 marzo: 9.30-12.30 e 15.00-18.00.
Chiusura settimanale: lunedì. Chiusi la domenica di Pasqua, il giorno di Natale e il 1° gennaio.