Close
logo-unesco
stemma-vescovo-castellucci
stemma-papa-francesco

Musei del Duomo di Modena, firmata convenzione Comune – Basilica

Un ulteriore passo avanti per la valorizzazione del sito Unesco di piazza Grande a Modena, patrimonio dell’umanità. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e monsignor Luigi Biagini hanno firmato, martedì 18 dicembre a Palazzo Comunale, l’accordo di concessione alla Basilica Metropolitana di Modena per l’ampliamento dei Musei del Duomo, dei locali di proprietà del Ministero di Giustizia ora in comodato d’uso gratuito al Comune di Modena. Alla firma era presente anche Francesca Piccinini, coordinatrice del comitato di pilotaggio del sito Unesco.

La convenzione, rinnovabile, ha validità di vent’anni dall’atto della firma. Con essa l’intera porzione di immobile ricevuta in comodato dall’Amministrazione degli archivi Notarili viene assegnata dal Comune in comodato gratuito alla Basilica Metropolitana, che si impegna a custodirla facendosi carico anche dei lavori necessari all’ampliamento dei Musei del Duomo, per un utilizzo funzionale alla conoscenza della cattedrale e del Sito Unesco di cui fa parte.

L’elaborazione del progetto di ampliamento è affidata a un gruppo di lavoro costituito da un rappresentante dei Musei del Duomo, designato dalla Basilica Metropolitana; un rappresentante del Sito Unesco, designato dal Comune; un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena; due tecnici di provata competenza designati di comune accordo, uno per la parte architettonica e uno per la parte relativa agli allestimenti (in particolare quelli multimediali). La consegna degli elaborati per il progetto esecutivo è fissata a fine maggio 2019.

Comunicato Stampa Comune di Modena, 18/12/2018